Melatonina a cosa serve

A cosa serve la melatonina? La risposta, sulla base delle osservazioni condotte dal professor Walter Pierpaoli nel corso di cinquant’anni di ricerca, parla di una molecola in grado di veicolare un messaggio bioenergetico che esercita in maniera indiretta un’azione normalizzatrice sull’intero sistema.

 

La melatonina non agisce, ma induce un’azione normalizzante

A fronte degli studi condotti, è risultato evidente come questa preziosa molecola abbia effetti sulle funzioni fisiologiche dell’organismo, non tanto attraverso un’azione diretta su cellule e tessuti, bensì attraverso la sua funzione sulla ghiandola Pineale.
Quando si parla di vantaggio che il sistema immunitario può trarre dall’assunzione di melatonina, per esempio, è bene non tralasciare questo fondamentale aspetto.
La sua funzione principale è concorrere a mantenere un messaggio/segnale cronobiotico (attraverso il picco melatonico notturno) fondamentale per la sincronizzazione e la ciclicità dei ritmi biologici, tra cui un riposo regolare ed efficace; l’apporto vantaggioso di questa azione – ampiamente dimostrata – è un effetto a cascata, conseguenza diretta del mantenimento della funzionalità della ghiandola Pineale, che contribuisce alla normalizzazione delle funzioni fisiologiche dell’intero sistema neuro-endocrino e immunitario.

A cosa serve la melatonina? L’importanza della funzione pinealica

Una ghiandola Pineale protetta è in grado di mantenere la normalità di alcune funzioni fondamentali dell’organismo, tra queste la regolarità dei ritmi circadiani ormonali, che con l’età e lo stile di vita moderno tendono a subire variazioni, e di conseguenza la funzione immunitaria.
Gli effetti della riduzione della quantità e della qualità del sonno si riflettono, a livello sistemico, su più livelli. La melatonina concorre a mantenere una regolarità del ritmo sonno veglia, contribuendo indirettamente a innescare una serie di benefici, a esso correlati.

Messaggero di… ventura

È dunque più corretto, per offrire una risposta alla domanda di cui sopra (a cosa serve la melatonina?) parlare di messaggio. Il messaggio bioenergetico che la melatonina concorre a veicolare è un sistema scandito da ritmi sonno veglia molto simili a quelli che si riscontrano in giovane età, quando la melatonina è al massimo della sua produzione. E questo si riflette indirettamente sul fisico, attraverso un adattamento, la risincronizzazione delle funzioni (de-sincronizzate dall’età e dai ritmi che la vita di oggi richiede) ai cicli di un organismo giovane e in salute.

Pin It on Pinterest